Azienda

La storia dell'azienda F.I.N.A. s.r.l. di Germignaga, in provincia di Varese produttrice di nastri ed affini, inizia nel lontano 1918. Tutto cominciò quando il nonno dell'attuale titolare, decise di rimettere in funzione alcuni vecchi telai in legno destinati alla rottamazione.

Con il passare degli anni, il numero dei telai aumentò notevolmente e vennero realizzati nastri di tutti i tipi e per tutte le esigenze; l'azienda si specializzò in nastri spigati, nastri rasati e spalline per corsetteria, facendosi conoscere in breve tempo presso quelle poche fabbriche di allora.

Nel 1953, venne acquistato un primo gruppo di macchine per cucire per l'applicazione automatica di ganci ed asole su nastro di tessuto tagliato. Le agganciature per busti e reggiseni diventarono presto il "cavallo di battaglia" della F.I.N.A.

Nel 1975, nel piano di aggiornamento tecnologico, fu tra le prime industrie nel mondo ad installare un impianto per la saldatura ad ultrasuoni del nastro con ganci, sollevando i confezionisti dal gravoso, nonché costoso procedimento del taglio e dell'orlatura dei pezzetti di nastro da applicare alla coda del reggiseno.
Oggi queste macchine hanno raggiunto un livello di automazione veramente eccezionale e F.I.N.A. è l'unica produttrice in Italia di questo articolo e tra le più importanti in Europa.

Si producono agganciature pronte per l'applicazione, in centinaia di tipi e colori secondo le richieste della clientela rivolgendosi a brand di intimo di fascia alta come La Perla, Pompea, Calzedonia, Parah, Triumph e Maison di moda come Emilio Pucci, D&G, Armani, Luis Vuitton e Versace.

La missione dell'Azienda è la continua ricerca e rinnovo dei materiali per mantenere la leadership nel mercato italiano e estero.

F.I.N.A. si impegna nello sviluppo e nella salvaguardia del Made in Italy e cerca di mantenere la qualità del prodotto che l'ha contraddistinta negli anni.

I materiali sono tutti rispondenti a certificazioni Oekotex e protocolli Reach.

Sede F.I.N.A. S.R.L.